Il Comune di Bologna ha pubblicato un avviso pubblico rivolto alle associazioni per raccogliere manifestazioni di interesse e proposte per la redazione di un Piano Cittadino di prevenzione e contrasto al razzismo, alle discriminazioni su base razziale, etnica e religiosa, ai crimini e discorsi d’odio.

Le proposte possono essere presentate compilando un form online e inviando la domanda all’indirizzo email cooperazionediritti@comune.bologna.it entro l’11 aprile 2022 alle 12.

Una volta ricevute le proposte l’Amministrazione organizzerà degli incontri di comunità per intercettare bisogni e segnalazioni e per individuare e sviluppare insieme azioni concrete, per facilitare la costruzione del piano cittadino.

La redazione del Piano fa parte del progetto Super / SUPporting Everyday fight against Racism (Sostenere la lotta quotidiana contro il razzismo), che unisce le città di Bologna, Torino e Reggio Emilia e prevede attività di formazione per forze dell’ordine, dipendenti pubblici e leader di comunità e la costruzione di strategie e piani d’azione da adottare a livello locale e nazionale per contrastare il razzismo e i crimini d’odio.

Il piano cittadino si affiancherà ad altri servizi, tra i quali lo SPAD – Sportello Antidiscriminazioni che, dalla sua apertura a dicembre 2021, ha raccolto 25 segnalazioni, il 60% direttamente dalle vittime, mentre il 36% mediate e il 4% da testimoni.

Il Comune di Bologna è inoltre membro della rete ECCAR – Coalizione europea di città contro il razzismo e la xenofobia e partecipa al gruppo di lavoro sulla redazione della Strategia Nazionale Antirazzismo sviluppata da UNAR in attuazione del Piano d’azione antirazzismo 2020-2025 della Commissione europea.

Per consultare il bando >>

Per maggiori informazioni contattare: cooperazionediritti@comune.bologna.it.


Lascia un commento