Lunedì 23 marzo in Auditorium Enzo Biagi di Salaborsa (Piazza del Nettuno 3, Bologna) è in programma una giornata studio su accessibilità, cultura e beni culturali nell’ambito del Progetto ROCK finanziato dal Programma Horizon 2020 dell’Unione europea.

Strettamente connessa a Bologna oltre le barriere, il percorso per la candidatura di Bologna al Premio europeo Città Accessibile, la giornata di studio Disegnare l’autonomia: il diritto a una vita indipendente promossa da Comune di Bologna, Università di Bologna – Dipartimento di Architettura e Fondazione per l’Innovazione Urbana in collaborazione con EuroCities e Fondazione Golinelli, sarà specificamente dedicata al tema dell’accessibilità, della cultura e dei beni culturali e chiamerà a raccolta i principali esperti cittadini del settore culturale e dei temi dell’accessibilità per riflettere su alcuni diritti fondamentali di accesso a specifici aspetti della vita culturale delle persone. I partecipanti dapprima si confronteranno in gruppi di lavoro tematici e successivamente presenteranno pubblicamente gli esiti dei loro lavori, dialogando con rappresentanti del mondo culturale istituzionale e non istituzionale a scala europea e con il pubblico presente su esperienze, pratiche, strategie per l’accessibilità di spazi, contenuti, opportunità di crescita.

La giornata studio si svolge in sale accessibili. Sarà disponibile il servizio di interpretariato LIS. Durante la sessione pubblica sarà disponibile il servizio di sottotitolazione fornito dal Coordinamento Fiadda Emilia Romagna nell’ambito del Progetto Regionale Abbattere le barriere della comunicazione. 
Sarà inoltre disponibile un servizio di traduzione simultanea italiano/inglese.

La partecipazione è gratuita. Per prendere parte ai gruppi di lavoro della prima sessione è necessario iscriversi compilando questo modulo >>. 

Maggiori informazioni e programma dettagliato >>

Lascia un commento