Il Comune di Bologna ha pubblicato il bando che permette di ottenere Voucher Sport, un sostegno concreto per le famiglie con fasce di reddito medio-basse nell’iscrizione dei propri figli ad attività sportive. I contributi, che possono andare da 150 a 400 euro, sono finanziati dalla Regione Emilia-Romagna per promuovere lo sport per i ragazzi dai 6 ai 16 anni e per i giovani con disabilità tra i 6 e i 26 anni.

Fino al 21 ottobre sarà possibile presentare la domanda, esclusivamente online. Per ottenere il voucher è sufficiente entrare sul sito >> e accedere con credenziali FedERa ad alta affidabilità o SPID. Il link sarà accessibile ogni giorno dalle 7 alle 23.
Dopo la chiusura delle ricezioni delle domande verranno pubblicate due graduatorie, una per le famiglie fino a tre figli e una per quelle con quattro figli o più, con una riserva del 10% dei contributi per i figli tra i 6 e i 26 anni con disabilità su ognuna delle due graduatorie. I voucher saranno assegnati entro il limite massimo di risorse disponibili.

Per potere fare richiesta, le famiglie dovranno essere in possesso di un ISEE compreso tra i 3 mila e i 17 mila euro per i nuclei fino a 3 figli e di un ISEE compreso tra i 3 mila e i 28 mila euro per i nuclei con più di 4 figli. È necessario provare l’iscrizione all’attività sportiva con la ricevuta e l’importo del voucher non potrà mai essere superiore alla spesa sostenuta per l’iscrizione.
Se il nucleo familiare è costituito da quattro o più figli che praticano attività sportiva potrà beneficiare di un ulteriore voucher del valore di 150 euro. In questo modo, una famiglia con 4 figli che praticano sport potrà ricevere fino a 400 euro.

Per ulteriori informazioni è possibile telefonare allo 0512195954 oppure scrivere a vouchersport2020@comune.bologna.it.
Per fare domanda aprire la pagina dedicata >>.
Per conoscere il bando è disponibile il seguente link >>.

Lascia un commento