È online la piattaforma del Dipartimento della Protezione Civile che permette alle persone in fuga dalla guerra in Ucraina di richiedere il contributo di sostentamento per sé, per i propri figli, per i minori di cui si ha tutela legale.

Il contributo rappresenta un primo sostegno economico in Italia ed è destinato a chi ha presentato domanda di permesso di soggiorno per protezione temporanea e ha trovato una sistemazione autonoma anche presso parenti, amici o famiglie ospitanti.

Per richiedere il contributo è necessario avere il Codice Fiscale (indicato nella ricevuta della domanda di permesso di soggiorno per protezione temporanea), un numero di cellulare e una email.

È inoltre disponibile un vademecum in italiano, inglese e ucraino per conoscere nel dettaglio requisiti e modalità di richiesta del contributo.

Per informazioni e per richiedere il contributo >>

Lascia un commento