Martedì 28 settembre dalle 14.30 alle 18 si terrà un convegno dal titolo Aborto una libertà da difendere verso nuove frontiere presso il circolo Arci Millennium (via Riva Reno 77/a). L’evento ospiterà attiviste e attivisti, professioniste e professionisti, accademiche e accademici che affronteranno il tema dell’aborto, dei diritti legati alla salute sessuale e della medicina di genere in occasione della Giornata internazionale dell’aborto sicuro.

Ecco il programma della giornata. Silvia Baldassarre, assegnista di ricerca presso l’Università di Firenze: Diritto di abortire: una panoramica sugli Stati dell’Unione europea. Adele Orioli, responsabile iniziative legali UAAR: Disamina sulla normativa regionale in materia di aborto in Italia. Eleonora Cirant, Pro-choice rete italiana contraccezione aborto: www mi aiuti tu? Telemedicina, aborto e contraccezione in Italia. Cristina Mussini, Primaria Policlinico Modena: La Prevenzione e le ITS in relazione ai corpi assegnati femmina alla nascita. Angela Balzano, docente e ricercatrice precaria Università di Bologna, Coordinatrice del modulo Scienze del master in studi e politiche di genere dell’Università Roma Tre: Generare parentele per la rigenerazione del pianeta!

Valeria Quaglia, assegnista di ricerca Università di Bologna: IVG medica: la rivoluzione silenziosa?. Federica Di Martino, IVG ho abortito e sto benissimo: Aborto: dallo stigma alla rivendicazione delle proprie scelte. Alice Merlo, attivista: La Ru486 in Italia, la campagna con UAAR e il post-campagna. Giulia Sudano e Laura Bartolini, Period Think Tank: #datipercontare: perché abbiamo bisogno di dati aperti sull’IVG. Christian Leonardo Cristalli, Gruppo Trans: Aborto e prevenzione nelle persone trans.

Per partecipare all’evento è necessario essere in possesso del Green Pass e prenotare il posto a sedere scrivendo una mail a bologna@uaar.it.
Per ulteriori informazioni >>

Lascia un commento