Trekking Urbano è la manifestazione nazionale indetta per il 31 ottobre cui il Comune di Bologna e Destinazione turistica Bologna metropolitana aderiscono anche per l’edizione 2020. Dopo il lungo lockdown questa iniziativa rappresenta, per la cittadinanza, un modo per riprendersi gli spazi aperti e le zone verdi che ci circondano.

“Com’è GREEN la mia città” è il tema conduttore scelto dal Comune di Siena, capofila della manifestazione, e che Bologna – grazie alle associazioni di guide professionali – declina in 22 percorsi. Anche quest’anno, infatti, il nostro territorio propone Trekking Urbano per ben tre giorni, precisamente dal 31 ottobre al 2 novembre. Le giornate si svolgeranno in totale sicurezza e nel rispetto delle norme introdotte per gli eventi a seguito del Covid-19 (disponibili al seguente link >>), con obbligo di indossare la mascherina.
Le associazioni di guide turistiche professionali, CO.ME.TE, G.A.I.A. Eventi, Le Guide d’Arte, anche quest’anno hanno ideato i percorsi tematici, accolgono direttamente le iscrizioni dei partecipanti e conducono i trekking con diverse repliche nel corso dei tre giorni. 
Nove percorsi sono in programma nel territorio extracittadino e precisamente a Imola, Livergnano, Ozzano dell’Emilia, Pieve di Cento, Ponte Ronca di Zola Predosa, San Giovanni in Persiceto, Varignana (Castel San Pietro Terme).

Partecipare a Trekking Urbano è molto facile: i percorsi sono gratuiti ma è obbligatoria la prenotazione. È possibile prenotare a partire dal 14 ottobre sulla pagina dedicata >>.

Percorsi del 31 ottobre >>
Percorsi del 1 novembre >>
Percorsi del 2 novembre >>

Lascia un commento