Fino al 14 luglio è possibile richiedere il bonus vacanze per persone con disabilità.
Residenza a Bologna, Isee pari o inferiore a 7000 euro e invalidità civile superiore al 66% o certificazione di handicap.
Sono questi i valori che permettono di accedere al bando, promosso dal Comune di Bologna tramite un avviso pubblico annuale, che permette alle persone con disabilità e a basso reddito di accedere a un contributo per una vacanza in autonomia.

I documenti richiesti sono:

1. Il modulo della domanda;

2. certificazione di invalidità o di handicap;

3. la copia del documento del destinatario del contributo se non è la persona che fa domanda (ad esempio , se la domanda viene presentata da un tutore, curatore, amministratore di sostegno, o da chi esercita la potestà genitoriale in caso di minori);

4. Isee di tipo socio-sanitario oppure Isee corrente.

In caso di esito positivo alla richiesta, si dovranno presentare le fatture e le ricevute delle spese di viaggio e di alloggio sostenute durante la vacanza, che devono essere intestate alla persona con disabilità o alla persona che richiede il contributo (ad esempio un tutore, curatore, amministratore di sostegno, genitore).

L’importo del contributo, da un massimo di 520 euro a un minimo di 380 euro, è variabile e dipende dal numero di domande presentate; in ogni caso, non può superare l’importo delle spese sostenute.
Il Comune distribuirà le risorse disponibili sulla base della graduatoria fino a esaurimento dei fondi.

Si risulta incompatibili ai fini dell’ottenimento del bonus se si ha avuto accesso al contributo per i soggiorni collettivi per le persone disabili e per i soggiorni con un operatore.

Alla chiusura del bando, il Comune pubblicherà una graduatoria che tiene conto di diversi criteri, tra i quali la composizione del nucleo familiare, la gravità della disabilità e la situazione abitativa.

Si possono richiedere informazioni riguardo al bonus e si può presentare domanda allo Sportello sociale del proprio quartiere di residenza (al quale si dovranno consegnare anche le fatture delle spese in caso di accesso al bonus vacanze) in presenza oppure via mail indicando nell’oggetto “Richiesta contributo forfettario vacanze per persone con disabilità” ai seguenti indirizzi di posta elettronica:

Borgo Panigale Reno:
serviziosocialeborgopanigalereno@comune.bologna.it

Navile:
serviziosocialenavile@comune.bologna.it 

Porto Saragozza:
serviziosocialeportosaragozza@comune.bologna.it 

San Donato San Vitale:
serviziosocialesandonatosanvitale@comune.bologna.it

Santo Stefano:
serviziosocialesantostefano@comune.bologna.it

Savena:
serviziosocialesavena@comune.bologna.it


Scarica qui il bando con tutte le informazioni relative al contributo.

Lascia un commento