Venerdì 22 0ttobre il Sindaco Matteo Lepore ha incontrato la delegazione del Forum Terzo Settore Metropolitano di Bologna per illustrare gli obiettivi del suo mandato amministrativo e le modalità con cui intende realizzarli. Con il Sindaco erano presenti: Erika Capasso, Matilde Madrid, Sergio Lo Giudice.

Nel richiamare i capisaldi del suo programma elettorale ha confermato la volontà di coinvolgere appieno il Terzo Settore nell’azione di governo, a partire fin dai prossimi giorni dalla consultazione sul Bilancio Comunale e dal programma dei primi 100 giorni di amministrazione. Ha inoltre annunciato che la presenza del Terzo Settore sarà richiesta anche all’interno della cabine di regia per la gestione delle risorse derivanti dal PNRR e nella Fondazione Innovazione Urbana.

Come Forum Metropolitano di Bologna, ringraziando per il pieno riconoscimento del ruolo del Forum stesso, abbiamo chiesto che l’Amministrazione si impegni in un percorso per dare piena realizzazione agli strumenti di “amministrazione collaborativa” sulla base del Codice del Terzo Settore e della recente evoluzione normativa e giurisprudenziale connessa. A tal fine, abbiamo presentato un documento dal titolo Co-progettare la ripartenza” quale contributo alla definizione di obiettivi su cui sviluppare il confronto fin dai prossimi giorni, coinvolgendo tutto il Territorio Metropolitano.

Nel corso dell’incontro è stata condivisa anche l’esigenza di una semplificazione dei rapporti tra Forum e Amministrazione attraverso l’individuazione chiara degli interlocutori che favorisca una razionale rappresentanza a tutti i livelli.

Questo importante riconoscimento del ruolo del Forum richiede, se possibile, un ulteriore impegno da parte nostra per rappresentare al meglio la complessità e la ricca articolazione del Terzo Settore nel territorio, e per contribuire a una ripartenza post pandemia che si caratterizzi per i valori della solidarietà, dell’inclusività e della sostenibilità di cui l’associazionismo e la cooperazione sociale sono portatori.

Luigi Pasquali, portavoce del Forum Terzo Settore di Bologna

Lascia un commento