Ecoforum Emilia-Romagna ritorna quest’anno con un doppio appuntamento: si parte il 22 novembre con una mattinata dedicata al ruolo strategico del Terzo Settore nell’economia circolare in Emilia-Romagna.
Nello specifico si darà voce a diverse testimonianze di cooperative sociali della regione, che con la loro esperienza riescono a tenere insieme sostenibilità ambientale, lavoro e welfare.

L’iniziativa sarà inoltre l’occasione per presentare l’Atlante “Economia Circolare e Cooperative di inserimento lavorativo“, un lavoro di ricerca realizzato da Legambiente Emilia-Romagna insieme a Legacoopsociali e Confcooperative Federsolidarietà Emilia-Romagna.

L’evento si terrà il 22 Novembre dalle 10 alle 12.30 presso l’Auditorium di Fondazione Golinelli, via P. Nanni Costa 14, Bologna.
Il secondo appuntamento, dal titolo Costruire l’economia circolare – Buone pratiche in atto e prospettive per il futuro, è previsto il 2 dicembre dalle ore 9.30 presso la stessa sede.

Per partecipare alla giornata del 22 novembre è necessario iscriversi al seguente link entro il 17 novembre.
Prima di accedere alla sala verrà chiesto di esibire il Green Pass.

Programma:

Ore 10 | Economia circolare e cooperazione sociale

Presentazione dell’Atlante a cura di Legambiente 
Ferdinando Rastelli, direttore Cooperativa sociale Cigno Verde
Giorgio Rosso, responsabile trattamento rifiuti Cooperativa Città Verde
Simone Marzocchi, direttore Cooperativa sociale For.B

Ore 11 Welfare e ambiente: un binomio da potenziare

Elly Schlein
, vicepresidente Regione Emilia-Romagna
Vito Belladonna, direttore ATERSIR
Marisa Parmigiani, presidente CSR Manager Network
Alberto Alberani, responsabile Settore Coop. sociali Legacoop Emilia-Romagna
Mauro Marconi, vicepresidente Confcooperative Federsolidarietà Emilia-Romagna con delega alle cooperative di tipo B
Veronica Tagliati, segreteria CGIL Emilia-Romagna

Conclusioni
Serena Carpentieri, vicedirettore Legambiente Onlus.

Lascia un commento