banner 5x1000 1 di 5

L'ascensore è libertà: il 10 ottobre un convegno promosso dalle Auser dell'Emilia Romagna

Un nuovo appuntamento per "L'ascensore è libertà", la campagna promossa dalle Auser dell'Emilia Romagna.
Martedì 10 ottobre, dalle ore 9,30 alle ore 13, si terrà un convegno dall'omonimo titolo alla sala Poggioli, in via della Fiera 8 a Bologna.
La campagna ha come scopo quello di garantire la mobilità delle persone anziane e disabili all'interno dei condomini in cui abitano, dove la mancanza di un ascensore diventa sinonimo di esclusione sociale per queste persone.

Pubblicati gli atti delle Giornate di Bertinoro 2016

È stato pubblicato il volume "Da Spazi a Luoghi. Proposte per una nuova ecologia dello sviluppo" che raccoglie tutte le relazioni e approfondisce i temi emersi in occasione della XVI edizione de Le Giornate di Bertinoro per l’Economia Civile.

Una copia sarà inviata a tutti i partecipanti, mentre tutti gli interessati potranno scaricarlo attraverso l'apposito link.

Si può scaricare il volume qui >>

Stop dalla Regione alle sale da gioco vicino a scuole e luoghi di ritrovo di giovani

Niente più sale da gioco vicine alle scuole e a tutti i luoghi frequentati dai giovanissimi. Diventa operativo il divieto di apertura e di esercizio delle sale gioco e delle sale scommesse, ma anche la nuova installazione di apparecchi per il gioco d’azzardo lecito entro una distanza di 500 metri da scuole, luoghi di aggregazione giovanili e di culto.

Famiglie, bambini, anziani soli: approvato dalla Giunta il piano annuale del Fondo sociale regionale

Famiglie numerose in difficoltà, adolescenti che vivono situazioni di disagio, anziani soli, persone in condizioni di povertà estrema; ma anche vittime di maltrattamento e abbandono, detenuti, cittadini stranieri. Guarda ai più fragili il Fondo sociale regionale, di cui oggi la Giunta della Regione Emilia-Romagna ha approvato il piano per il 2017 e la ripartizione delle risorse.

Riforma Terzo Settore: il Forum Emilia Romagna condivide le preoccupazioni del Forum Nazionale e lancia un appello ai parlamentari del territorio e alla Regione

Il Consiglio dei Ministri ha appena approvato i decreti attuativi della legge di riforma del Terzo settore e questi saranno inviati alle Camere per i necessari pareri prima della loro adozione definitiva.

 

Grazie alla modalità di lavoro introdotta con l’accordo di collaborazione tra Forum Nazionale e Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 27 aprile, sono stati fatti importanti passi avanti nella stesura dei testi. Poche settimane di lavoro efficace, ma insufficienti ad affrontare in modo compiuto una materia estremamente complessa.

 

Pagine

Top