sabato 24 ago 2019
banner 5x1000 1 di 5

Maggior peso al terzo settore. L'appello del Forum di Reggio Emilia ai candidati Sindaco

Territorio: 

Fonte: http://gazzettadireggio.gelocal.it/
"Il Forum  di fronte alle prossime elezioni amministrative vuole stimolare una riflessione da parte dei candidati sindaco su alcuni punti che ritiene fondamentali per lo sviluppo del nostro modello di welfare". Questo l'appello lanciato dal Portavoce del Forum Terzo Settore di Reggio Emilia, Riccardo Faietti, in vista delle amministrative di maggio.

La mappa del terzo settore nella geografia dei bisogni. La ricerca dell'Osservatorio di Reggio Emilia

Territorio: 

La mappa del terzo settore nella geografia dei bisogni della provincia di Reggio Emilia. E' questo il titolo della pubblicazione promossa dall'Osservatorio sul terzo settore di Reggio Emilia sulla base dei dati raccolti nel 2013.
Nell'ultimo anno in questa provincia si contano oltre 1000 realtà, tra associazioni di promozione sociale, volontariato e cooperative sociali, che danno lavoro a più di 8.400 persone.

La mappa del terzo settore nella geografia dei bisogni. La ricerca dell'Osservatorio di Reggio Emilia

Territorio: 

La mappa del terzo settore nella geografia dei bisogni della provincia di Reggio Emilia. E' questo il titolo della pubblicazione promossa dall'Osservatorio sul terzo settore di Reggio Emilia sulla base dei dati raccolti nel 2013.
Nell'ultimo anno in questa provincia si contano oltre 1000 realtà, tra associazioni di promozione sociale, volontariato e cooperative sociali, che danno lavoro a più di 8.400 persone.

Inaugura a Reggio Emilia la prima comunità terapeutica italiana per giocatori d’azzardo

Territorio: 

A Reggio Emilia inaugura "Pluto": la prima struttura residenziale italiana per giocatori patologici seguiti dai servizi pubblici. Si tratta della prima struttura su tutto il territorio nazionale pubblica e gratuita, in quanto sostenuta in parte dai servizi pubblici e in parte da due contributi: uno dell’Associazione Onlus “Centro Sociale Papa Giovanni XXIII” e uno della Regione Emilia Romagna.

Inaugura a Reggio Emilia la prima comunità terapeutica italiana per giocatori d’azzardo

Territorio: 

A Reggio Emilia inaugura "Pluto": la prima struttura residenziale italiana per giocatori patologici seguiti dai servizi pubblici. Si tratta della prima struttura su tutto il territorio nazionale pubblica e gratuita, in quanto sostenuta in parte dai servizi pubblici e in parte da due contributi: uno dell’Associazione Onlus “Centro Sociale Papa Giovanni XXIII” e uno della Regione Emilia Romagna.

La figura professionale del coordinatore di servizi residenziali: presentazione di una ricerca europea

Territorio: 

La cooperativa "Anziani e non solo" promuove il seminario "Le competenze del coordinatore di nucleo", in cui verranno presentati i risultati del Progetto Ideco che ha analizzato il profilo professionale e le competenze richieste al coordinatore di nucleo di servizi residenziali in ambito europeo, focalizzandosi anche sui fabbisogni formativi di chi svolge questo ruolo.
L'appuntamento si terrà mercoledì 10 luglio dalle 10 alle 14 a Reggio Emilia presso la Sala Valdo Magnani, in via Meuccio Ruini 74/d.

La figura professionale del coordinatore di servizi residenziali: presentazione di una ricerca europea

Territorio: 

La cooperativa "Anziani e non solo" promuove il seminario "Le competenze del coordinatore di nucleo", in cui verranno presentati i risultati del Progetto Ideco che ha analizzato il profilo professionale e le competenze richieste al coordinatore di nucleo di servizi residenziali in ambito europeo, focalizzandosi anche sui fabbisogni formativi di chi svolge questo ruolo.
L'appuntamento si terrà mercoledì 10 luglio dalle 10 alle 14 a Reggio Emilia presso la Sala Valdo Magnani, in via Meuccio Ruini 74/d.

Torna la "Caretera ed Rubera": la manifestazione Uisp che unisce pratica sportiva e riscoperta del territorio

Territorio: 

Una camminata lungo i sentieri un tempo percorsi dai carretti che trasportavano la ghiaia raccolta nelle numerose cave intorno al fiume Secchia. Con questa idea nasce 30 anni fa la "Caretera ed Rubera", la tradizionale manifestazione ludico-motoria - promossa da comune di Rubiera (RE) e Uisp - che alla pratica sportiva unisce la riscoperta del territorio.

Torna la "Caretera ed Rubera": la manifestazione Uisp che unisce pratica sportiva e riscoperta del territorio

Territorio: 

Una camminata lungo i sentieri un tempo percorsi dai carretti che trasportavano la ghiaia raccolta nelle numerose cave intorno al fiume Secchia. Con questa idea nasce 30 anni fa la "Caretera ed Rubera", la tradizionale manifestazione ludico-motoria - promossa da comune di Rubiera (RE) e Uisp - che alla pratica sportiva unisce la riscoperta del territorio.

Pagine

Top