sabato 20 lug 2019
banner 5x1000 1 di 5

"Dal Senegal allo Swaziland: la sfida dell’accesso universale ai servizi di prevenzione e cura per l’HiV/AIDS"

Martedì 22 maggio dalle ore 9 alle 13.30 presso la Sala del Baraccano (via S.Stefano, 119 - Bologna) si terrà il congresso "Dal Senegal allo Swaziland: la sfida dell’accesso universale ai servizi di prevenzione e cura per l’HiV/AIDS".

Programma

09.00
Saluti di benvenuto
Regione Emilia Romagna
Assessorato alla Cooperazione Internazionale
COSPE Claudio russo
Modera i lavori: Federica Masi, (COSPE)

09.15

Terapie antiretrovirali ed effetti collaterali: organizzare un’assistenza adeguata

La LILA di Bologna organizza per martedì 12 gennaio alle ore 20.30, presso la Sala "Zodiaco" della Provincia di Bologna, in via Zamboni 13, il secondo incontro di aggiornamento su "Terapie antiretrovirali ed effetti collaterali: organizzare un’assistenza adeguata".

Intervengono:
 
Diego Scudiero
(Presidente Lila Bologna)
Gabriella Orlando
(Clinica Metabolica, Clinica Malattie Infettive Policlinico Modena)
Alessandra Cerioli
(Presidente Federazione nazionale LILA)

Aids e qualità di vita delle persone: se ne parla alla sala Zodiaco

Mercoledi 2 dicembre, alle ore 20.30, presso la Sala Zodiaco della Provincia di Bologna, in via Zamboni 13,  LILA e Nadir Onlus organizzano un incontro sul tema dell'AIDS dal titolo "Ruolo strategico della terapia antiretrovirale nel rischio di contagio da HIV".  In questa occasione si cercherà, sulla base di nuove evidenze scientifiche, di sensibilizzare la popolazione sui comportamenti sessuali protetti anche per migliorare la qualità di vita delle coppie dove uno dei partner è sieropositivo.

Torna The Italian Miss Alternative per la lotta all'AIDS

Torna puntuale come ogni anno l'appuntamento con la solidarietà targato The Italian Miss Alternative, lo spettacolo di beneficenza pro lotta AIDS che mette in scena un concorso di bellezza riservato a "giovanotti e signorine" coi tacchi alti. Giunto alla sedicesima edizione l'evento si propone quest'anno di svolgere un tema molto caro a tutta la comunità lgbt: la paura. Ogni partecipante avrà il suo costume dedicato a una fobia.

Top