banner 5x1000 1 di 5

Il linguaggio liberatorio del teatro

Categorie carcere: 

di Ilaria Avoni/

E' con curiosità che ci siamo messi in viaggio in un torrido giovedì di luglio verso Volterra. Nonostante il paesaggio sia riarso dal sole estivo, l'animo si distende alla vista delle dolci colline toscane. Volterra è un paese medievale, racchiuso tra mura storiche e con intatta una fortezza del Cinquecento: è quella la meta del nostro viaggio. Non una meta turistica, però, perché quell'edificio ospita la casa di reclusione; costruito un tempo per essere impenetrabile, in tempi moderni svolge il ruolo di rinchiudere detenuti di lungo periodo.

Shalom dal coro Mozart

Categorie carcere: 

di Marco Baldi/

Nell’ottobre 2011 è partito all’interno della Dozza un progetto culturale innovativo denominato Papageo, più comunemente conosciuto come coro Mozart che consiste nel riunire detenuti di vari Paesi fra loro per condividere i valori intrinseci nel canto corale all’interno del carcere.

Shalom dal coro Mozart

Categorie carcere: 

di Marco Baldi/

Nell’ottobre 2011 è partito all’interno della Dozza un progetto culturale innovativo denominato Papageo, più comunemente conosciuto come coro Mozart che consiste nel riunire detenuti di vari Paesi fra loro per condividere i valori intrinseci nel canto corale all’interno del carcere.

Pagine

Top