banner 5x1000 1 di 5

A Bologna un "Piano Freddo" per "tutti" i senzatetto

E' stato presentato in conferenza stampa dall'assessore alle Politiche Sociali del Comune di Bologna Amelia Frascaroli il "Piano Freddo" con cui il comune intende rispondere all'aumento dei bisogni che vedono in costante aumento i senzatetto che necessitano di un posto caldo dove passare l'inverno e, dall'altra parte, una forte scarsità delle risorse a disposizione.

A Bologna un "Piano Freddo" per "tutti" i senzatetto

E' stato presentato in conferenza stampa dall'assessore alle Politiche Sociali del Comune di Bologna Amelia Frascaroli il "Piano Freddo" con cui il comune intende rispondere all'aumento dei bisogni che vedono in costante aumento i senzatetto che necessitano di un posto caldo dove passare l'inverno e, dall'altra parte, una forte scarsità delle risorse a disposizione.

La "medicina magica": è in strada Piazza Grande di novembre

Piazza Grande del mese di novembre sceglie come tema principale quello dei disturbi mentali. E lo fa analizzando il contesto socio-economico, dove la salute psicologica è messa a dura prova dalla crisi con i licenziamenti e la grande fatica ad arrivare a fine mese, spesse volte causa dei problemi correlati al forte aumento di chi abusa di psicofarmaci (dai dati che del rapporto 2010 dell'Osservatorio delle dipendenze dell'Ausl di Bologna).

La "medicina magica": è in strada Piazza Grande di novembre

Piazza Grande del mese di novembre sceglie come tema principale quello dei disturbi mentali. E lo fa analizzando il contesto socio-economico, dove la salute psicologica è messa a dura prova dalla crisi con i licenziamenti e la grande fatica ad arrivare a fine mese, spesse volte causa dei problemi correlati al forte aumento di chi abusa di psicofarmaci (dai dati che del rapporto 2010 dell'Osservatorio delle dipendenze dell'Ausl di Bologna).

Al via la raccolta coperte di Piazza Grande

Il freddo è arrivato e come tutti gli anni Piazza Grande chiede sostegno alla città: chiunque abbia coperte in più può portarle presso la sede dell'associazione che le distribuirà in strada, nel dormitorio di Capo di Lucca, agli sportelli di "Io non spreco, condivido", a chi vive in strada, agli ospiti della struttura e ai nuclei familiari che si trovano in condizioni di bisogno.

Al via la raccolta coperte di Piazza Grande

Il freddo è arrivato e come tutti gli anni Piazza Grande chiede sostegno alla città: chiunque abbia coperte in più può portarle presso la sede dell'associazione che le distribuirà in strada, nel dormitorio di Capo di Lucca, agli sportelli di "Io non spreco, condivido", a chi vive in strada, agli ospiti della struttura e ai nuclei familiari che si trovano in condizioni di bisogno.

"Come nascono i bambini": è in strada Piazza Grande di settembre

Con l'inchiesta "Come nascono i bambini" torna in strada "Piazza Grande" con il numero di settembre. In un periodo difficile per la maggior parte dei giovani italiani, un quarto senza lavoro, costretti a emigrare o ad appoggiarsi a oltranza alla famiglia, le nascite sono in calo, i genitori under 30 sono sempre meno, ma qualcuno va in controtendenza. Giovani con contratti a progetto, precari o disoccupati, scelgono di diventare genitori, perché, come dice Luna, 27 anni, in copertina questo mese, “Cerchiamo di guardare avanti e costruire su quello che abbiamo”.

"Come nascono i bambini": è in strada Piazza Grande di settembre

Con l'inchiesta "Come nascono i bambini" torna in strada "Piazza Grande" con il numero di settembre. In un periodo difficile per la maggior parte dei giovani italiani, un quarto senza lavoro, costretti a emigrare o ad appoggiarsi a oltranza alla famiglia, le nascite sono in calo, i genitori under 30 sono sempre meno, ma qualcuno va in controtendenza. Giovani con contratti a progetto, precari o disoccupati, scelgono di diventare genitori, perché, come dice Luna, 27 anni, in copertina questo mese, “Cerchiamo di guardare avanti e costruire su quello che abbiamo”.

Pagine

Top