banner 5x1000 1 di 5

Parte, non senza critiche, il Piano freddo 2012/2013 del comune di Bologna

Prende il via oggi, giovedì 29 novembre, il Piano freddo 2012/2013 del comune di Bologna. Quest'anno, in base alle richieste e alle temperature che si prevederanno, verranno attivati gradualmente fino a un massimo di 201 posti letto in diverse strutture messe a disposizione da Asp Poveri Vergognosi, Opera Marella e alcune parrocchie.

Compatibilmente con la disponibilità di posti, per ottenere l’accesso alle strutture di accoglienza, è assolutamente necessario recarsi prima presso uno dei seguenti servizi:

Parte, non senza critiche, il Piano freddo 2012/2013 del comune di Bologna

Prende il via oggi, giovedì 29 novembre, il Piano freddo 2012/2013 del comune di Bologna. Quest'anno, in base alle richieste e alle temperature che si prevederanno, verranno attivati gradualmente fino a un massimo di 201 posti letto in diverse strutture messe a disposizione da Asp Poveri Vergognosi, Opera Marella e alcune parrocchie.

Compatibilmente con la disponibilità di posti, per ottenere l’accesso alle strutture di accoglienza, è assolutamente necessario recarsi prima presso uno dei seguenti servizi:

Il Teatro dell'Inclusione: due nuovi laboratori della Fraternal Compagnia

La Fraternal Compagnia di Bologna, nata da un'iniziativa dell'associazione onlus "Amici di Piazza Grande", da dieci anni lavora su progetti teatrali ed artigianali rivolti a persone con problemi di esclusione sociale. Per otto anni ha tenuto un laboratorio di maschere in cuoio presso il Centro Diurno per anziani di Bologna, ha costruito spettacoli mettendo insieme senza dimora e rappresentanti di polizia e ha lavorato per un anno con i Rom di Villa Salus presentandoli in scena in diversi teatri.

Il Teatro dell'Inclusione: due nuovi laboratori della Fraternal Compagnia

La Fraternal Compagnia di Bologna, nata da un'iniziativa dell'associazione onlus "Amici di Piazza Grande", da dieci anni lavora su progetti teatrali ed artigianali rivolti a persone con problemi di esclusione sociale. Per otto anni ha tenuto un laboratorio di maschere in cuoio presso il Centro Diurno per anziani di Bologna, ha costruito spettacoli mettendo insieme senza dimora e rappresentanti di polizia e ha lavorato per un anno con i Rom di Villa Salus presentandoli in scena in diversi teatri.

Istat: oltre 1.000 senza dimora a Bologna, circa 48.000 in Italia

Le persone senza dimora in Italia sono 47.648 (0,2% della popolazione): è il dato che emerge da una ricerca sulla condizione delle persone che vivono in povertà estrema condotta dall’Istat in convenzione con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, la Federazione degli organismi per le persone senza dimora (fio.PSD) e la Caritas. A Bologna sono poco più di 1000 e il totale dell’Emilia Romagna è di 4.394.

Argomento: 

Istat: oltre 1.000 senza dimora a Bologna, circa 48.000 in Italia

Le persone senza dimora in Italia sono 47.648 (0,2% della popolazione): è il dato che emerge da una ricerca sulla condizione delle persone che vivono in povertà estrema condotta dall’Istat in convenzione con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, la Federazione degli organismi per le persone senza dimora (fio.PSD) e la Caritas. A Bologna sono poco più di 1000 e il totale dell’Emilia Romagna è di 4.394.

Argomento: 

"Dove andare per...", la guida di Bologna per le persone senza dimora

"Chi vive i disagi della vita di strada impara a (soprav)vivere con quello che gli viene dato. É una lotta quotidiana, fatta di ricerche continue e di piccole conquiste momentanee. Una coperta, un pasto caldo, un riparo dove scaldarsi, per qualcuno è nulla, per altri è la vita".

E' questa la frase con la quale l'avvocato Antonio Mumolo (Presidente Avvocato di strada Onlus) sintetizza e introduce la guida "Dove andare per..." edizione 2012 dell'associazione "Avvocato di Strada Onlus" per le persone senza fissa dimora.

Argomento: 

"Dove andare per...", la guida di Bologna per le persone senza dimora

"Chi vive i disagi della vita di strada impara a (soprav)vivere con quello che gli viene dato. É una lotta quotidiana, fatta di ricerche continue e di piccole conquiste momentanee. Una coperta, un pasto caldo, un riparo dove scaldarsi, per qualcuno è nulla, per altri è la vita".

E' questa la frase con la quale l'avvocato Antonio Mumolo (Presidente Avvocato di strada Onlus) sintetizza e introduce la guida "Dove andare per..." edizione 2012 dell'associazione "Avvocato di Strada Onlus" per le persone senza fissa dimora.

Argomento: 

Pagine

Top