banner 5x1000 1 di 5

“Il ritorno a casa”: il progetto di sostegno a persone colpite da ictus e loro famiglie

Chi viene colpito da ictus o i famigliari di persone colpite da ictus sanno bene che, una volta tornati a casa, ci possono essere diverse difficoltà: disorientamento, fatica ad adattarsi alle conseguenze della malattia, voglia di riprendere le attività fuori casa, bisogno di compagnia, bisogno di condividere l’esperienza.

Argomento: 

Anche quest'anno Bologna è al fianco di Race for the Cure, per la lotta ai tumori al seno

Anche quest'anno Bologna è al fianco di Race for the Cure, la più grande manifestazione per la lotta ai tumori del seno in Italia e nel mondo.
Dal 20 al 22 settembre, ai Giardini Margherita, sono in programma 3 giorni di solidarietà, con eventi gratuiti di sport, salute e benessere e la tradizionale ed emozionante corsa di 5 km e passeggiata di 2 km nelle vie del centro di Bologna.

Si può partecipare come singoli, come squadra o unirsi a una squadra già esistente.

Per saperne di più e per iscrizioni:

Alzheimer e demenza: il sondaggio internazionale di Alzheimer's Disease International per cambiare l'immagine che abbiamo della malattia

"Che cosa pensi della demenza?", questo è il titolo del sondaggio internazionale, nonché la più grande indagine al mondo mai realizzata su questa tematica, ideato e promosso dalla federazione internazionale Alzheimer's Disease International (ADI) con l'intenzione di costruire la base del Rapporto Mondiale Alzheimer 2019.

Argomento: 

Sprint4Ideas: il bando di ANT per migliorare la qualità della vita dei malati di tumore

La Fondazione ANT ha lanciato per il secondo anno consecutivo il bando "Sprint4Ideas", un progetto che ha come obiettivo il trovare soluzioni innovative per migliorare i modelli assistenziali ANT, ma sopratutto a permettere un aiuto alle famiglie che supportano i pazienti attraverso tecnologie e servizi a domicilio che possono spaziare su molti campi.

Fino al 30 giugno sarà possibile inviare i propri progetti e concorrere per tre diverse categorie: 

Argomento: 

A Montecatone un corso sui nuovi Livelli Essenziali di Assistenza

Come cambierà la prescrizione degli ausili e in cosa consistono i nuovi LEA (Livelli Essensiali di Assistenza)? A  queste domande cercherà di rispondere il corso di due giorni che si terrà il 12 e il 13 ottobre  alla Sala delle Stagioni in via Emilia 25 a Imola (Bo), organizzato dall'Istituto di Montecatone, ospedale di alta specialità nella riabilitazione delle persone con lesione al midollo spinale o con grave cerebro-lesione.

ANT lancia Sprint4Ideas, per progetti di sviluppo e innovazione per i 4.000 pazienti oncologici assistiti a domicilio

La Fondazione ANT Italia Onlus, in occasione dei suoi quarant’anni, lancia la Sprint4Ideas, una competizione italiana da aprile a ottobre, finalizzata a trovare soluzioni innovative che contribuiscano a migliorare il modello assistenziale di ANT. Soluzioni che rispondano ai bisogni concreti dei 4.000 pazienti oncologici assistiti a domicilio ogni giorno, delle loro famiglie e dello staff socio-sanitario che li assistono.

Torna la StraBologna, l'evento della Uisp più travolgente di Bologna. Iscrizioni aperte

Il 20 maggio Bologna verrà invasa da un fiume azzurro di corridori, per una giornata all’insegna del benessere e del divertimento. Ma non solo! Via libera a camminatori, pattini, carrozzine, monopattini e perchè no, amici a 4 zampe! Torna anche quest’anno la StraBologna e fervono i preparativi per uno tra gli eventi più partecipati in città, organizzato dalla Uisp. L’obiettivo del 2018 è raggiungere 20.000 partecipanti.

40 anni di Fondazione ANT: a Bologna tante iniziative per tutto il 2018

Nel 2018 si festeggia il 40° compleanno della Fondazione ANT Italia ONLUS, oggi la più ampia realtà non profit italiana per le attività gratuite di assistenza specialistica ai malati di tumore e di prevenzione oncologica. ANT è nata precisamente il 15 maggio 1978 quando il professor Franco Pannuti, all’epoca primario della Divisione di oncologia dell’Ospedale Malpighi di Bologna, partì con l’obiettivo di avviare l’assistenza domiciliare gratuita ai malati di tumore.

Pagine

Top