sabato 18 gen 2020
banner 5x1000 1 di 5

"10.000 passi al giorno": lettera aperta del Centro Antartide ai genitori e ai bambini bolognesi

“Gentili mamme e papà, i filosofi greci pensavano camminando e Aristotele teneva le sue lezioni passeggiando”. E’ con questo richiamo alle radici della cultura occidentale che inizia la lettera aperta che il Centro Antartide invia ai genitori dei bambini e delle bambine delle scuole bolognesi cogliendo l’occasione dell’"International Walk to School Month", l’iniziativa realizzata nel mese di ottobre in tutto il mondo per promuovere la mobilità pedonale sui percorsi casa-scuola.

"10.000 passi al giorno": lettera aperta del Centro Antartide ai genitori e ai bambini bolognesi

“Gentili mamme e papà, i filosofi greci pensavano camminando e Aristotele teneva le sue lezioni passeggiando”. E’ con questo richiamo alle radici della cultura occidentale che inizia la lettera aperta che il Centro Antartide invia ai genitori dei bambini e delle bambine delle scuole bolognesi cogliendo l’occasione dell’"International Walk to School Month", l’iniziativa realizzata nel mese di ottobre in tutto il mondo per promuovere la mobilità pedonale sui percorsi casa-scuola.

In bicicletta, a piedi, in bus per le vie di Bologna nella settimana della mobilità

Sirio, strade telecontrollate, ingorghi e file ai semafori: dimenticate per un pò gli effetti catastrofici dello stress da automobilista e immergetevi nella placida atmosfera della Settimana europea della Mobilità.  Anche quest'anno, infatti, il comune di Bologna ha aderito a quest'iniziativa che coinvolge numerose città europee in un progetto di mobilità sostenibile e a misura d'ambiente e propone ai cittadini bolognesi un ventaglio di iniziative, incontri e dibattiti a favore degli spostamenti intelligenti ed ecologici.

In bicicletta, a piedi, in bus per le vie di Bologna nella settimana della mobilità

Sirio, strade telecontrollate, ingorghi e file ai semafori: dimenticate per un pò gli effetti catastrofici dello stress da automobilista e immergetevi nella placida atmosfera della Settimana europea della Mobilità.  Anche quest'anno, infatti, il comune di Bologna ha aderito a quest'iniziativa che coinvolge numerose città europee in un progetto di mobilità sostenibile e a misura d'ambiente e propone ai cittadini bolognesi un ventaglio di iniziative, incontri e dibattiti a favore degli spostamenti intelligenti ed ecologici.

Corso di specializzazione Cestas: il Turismo Responsabile promuove lo sviluppo locale

L'organizzazione non governativa di cooperazione internazionale Cestas, in collaborazione con il Cospe, da tempo impegnata nella promozione del turismo responsabile, presenta la prima edizione del corso in “Pianificazione e Management di programmi di Turismo Responsabile e Sostenibile - promozione dello sviluppo locale”.

Corso di specializzazione Cestas: il Turismo Responsabile promuove lo sviluppo locale

L'organizzazione non governativa di cooperazione internazionale Cestas, in collaborazione con il Cospe, da tempo impegnata nella promozione del turismo responsabile, presenta la prima edizione del corso in “Pianificazione e Management di programmi di Turismo Responsabile e Sostenibile - promozione dello sviluppo locale”.

Turismo responsabile e vegetarismo

L'associazione Ecologisti SPA-Socialità per Azioni di Ecologia Attiva, propone due eventi rispettivamente sul turismo responsabile e sull'alimentazione vegetariana e vegana.BREAK Lunedì 16 giugno alle ore 19:30 nel Cortile del Pozzo in vicolo Bolognetti 2 si terrà il secondo incontro per il ciclo ALTROTURISMO, "Viaggi ad impatto zero, un altro modo di viaggiare", un'occasione per discutere sul viaggiare ecologicamente e socialmente responsabile.

Turismo responsabile e vegetarismo

L'associazione Ecologisti SPA-Socialità per Azioni di Ecologia Attiva, propone due eventi rispettivamente sul turismo responsabile e sull'alimentazione vegetariana e vegana.BREAK Lunedì 16 giugno alle ore 19:30 nel Cortile del Pozzo in vicolo Bolognetti 2 si terrà il secondo incontro per il ciclo ALTROTURISMO, "Viaggi ad impatto zero, un altro modo di viaggiare", un'occasione per discutere sul viaggiare ecologicamente e socialmente responsabile.

Pagine

Top