sabato 07 dic 2019
banner 5x1000 1 di 5

“Cent’anni da vagabondo” nel doppio numero di Piazza Grande

È in strada il numero doppio dicembre-gennaio di Piazza Grande, che celebra il centenario del film Il vagabondo di Charlie Chaplin: in copertina un’immagine del film, tratta dall’archivio della Cineteca di Bologna. “È  l’umanità che Chaplin è riuscito a rappresentare – con tutti i suoi limiti, le sue debolezze e i suoi pregi – a fare de Il Vagabondo un capolavoro intramontabile”, spiega Piero Di Domenico, giornalista e critico cinematografico italiano.

"Oltre i confini della notizia": corso di formazione in giornalismo interculturale

Il giornalismo, oggi, è esercitato in un contesto sempre più "multiculturale" e i cittadini stranieri, oltre che fruitori di notizie, ne diventano spesso anche l'oggetto. Emerge quindi la necessità, per i giornalisti, di acquisire maggiori competenze per poter meglio affrontare i temi sociali che fanno parte della quotidianità e diventare più consapevoli delle conseguenze che la notizia può produrre nella collettività.

Online il Catalogo aggiornato delle newsletter sociali italiane

La redazione degli sportelli sociali del Comune di Bologna ha aggiornato il catalogo delle newsletter sociali italiane prodotto in prima edizione nel 2010.

Nella nuova edizione sono segnalate 206 newsletter, tutte diffuse gratuitamente, di area sociale e sanitaria, suddivise attraverso una ventina di tematiche (anziani, dipendenze, disabili, immigrazione, pace e diritti, politiche sociali, salute mentale, sanità, terzo settore).

Tutela, informazione, soluzioni: la newsletter "Minori e garanzie" della Regione Emilia-Romagna

E' attiva dal maggio di quest'anno e tratta delle problematiche legate alla cura dell’infanzia e dell’adolescenza. Si chiama "Minori e garanzie", newsletter a cadenza mensile del Garante per l'infanzia e l'adolescenza della Regione Emilia-Romagna Luigi Fadiga, la prima figura di questo tipo istituita in regione.

"Sulla strada": il numero estivo di Piazza Grande è dedicato al viaggio e agli scrittori di strada

Come ogni anno, in estate Piazza Grande esce con un numero doppio luglio-agosto: l’inchiesta questa volta ruota intorno al tema del romanzo di viaggio e degli scrittori di strada. All’interno del giornale sono due le interviste a scrittori amanti dei "viaggi lenti": Enrico Brizzi e Wu Ming 2. Il primo, consacrato al successo dal suo libro d’esordio Jack Frusciante è uscito dal gruppo, racconta: “Tutti i miei viaggi a piedi sono figli di due autori. Dal punto di vista emiliano-romagnolo un racconto che mi ha ispirato è stato

Comunicare senza discriminazioni è possibile con la nuova enciclopedia online "Parlare Civile"

Luoghi comuni, stereotipi, cliché, quante volte ci siamo imbattuti in termini e parole senza porci il problema dell'eventuale stigma e discriminazione che possono veicolare, soprattutto se usate fuori del proprio contesto di refirimento?
Frasi fatte, epiteti ingiuriosi rimbalzano nei quotidiani e su internet dando così a queste parole la parvenza di un utilizzo corretto.

Pagine

Top