banner 5x1000 1 di 5

Seminario dell'Unibo "La violenza contro le donne. Un problema di civiltà"

Quindici appuntamenti con intellettuali, esperti e operatori per parlare e riflettere di violenza contro le donne. E' il seminario La violenza contro le donne. Un problema di civiltà, organizzato dall'Università di Bologna che partirà dal 3 febbraio. In questa occasione verrà proiettato Di genere umano, il documentario di Germano Maccioni nato proprio dall’esperienza del seminario, giunto quest'anno alla terza edizione.

"One Billion Rising": il 14 febbraio torna a Bologna l’evento-denuncia contro la violenza alle donne

Si stima che una donna su tre nella propria vita abbia subito violenza domestica o sessuale, dato che corrisponde a 1 miliardo di donne in tutto il mondo. Per questo Eve Ensler, donna impegnata da anni sul tema, ha lanciato l’idea di organizzare "One Billion Rising", una manifestazione globale per dire stop alla violenza sulle donne con una danza collettiva. Il 14 febbraio, centinaia di piazze, di strade, di scuole, di centri commerciali e di aggregazione saranno pacificamente invasi nel nome del rispetto alle donne.

Subsonica e Servillo tra i premi di Desideri all'asta, l'asta solidale di Amnesty

Sarà disponibile fino al 2 dicembre su ebay.it il secondo lotto di Desideri all’asta, l’asta benefica online a favore della campagna “Mai più spose bambine” di Amnesty International.

Giunta alla sua quindicesima edizione l’iniziativa Desideri all'asta è un'occasione per festeggiare i primi 40 anni della Sezione Italiana di Amnesty International, che si batte per la difesa dei diritti umani nel mondo.

Nasce “Social Chic”, la sartoria solidale di Mondodonna

Dall'esperienza delle donne ospiti nelle comunità d'accoglienza dell'Associazione Mondodonna, all'interno del progetto Case Zanardi, nasce la sartoria solidale "Social Chic".
Le sarte di Social Chic sono a disposizione per riparazioni, orli, ricami e confezionamento di abiti su misura. Inoltre stireria a prezzi competitivi.

Social Chic è aperta il lunedì, il giovedì e il sabato dalle 10 alle 15, in via Cesare Abba 26/A a Bologna.

One Billion Rising: flash mob contro la violenza sulle donne

Per il terzo anno consecutivo ritorna il "One Billion Rising" a Bologna.
Il flash mob, gratuito ed aperto a tutti, avrà luogo sabato 14 febbraio alle ore 15 in Piazza Maggiore a Bologna.

La campagna internazionale contro la violenza maschile sulle donne e sulle bambine ha coinvolto, mobilitato ed unito milioni di persone per far sì che questo tema divenisse sempre più importante nei dibattiti globali.

“Voci ed esperienze femminili di umanità”: il ciclo di incontri promosso dall'Istituto De Gasperi

L’Istituto De Gasperi propone un ciclo di cinque incontri, da gennaio a maggio 2015 con cadenza mensile, dal titolo “Voci ed esperienze femminili di umanità”.
Durante gli incontri verranno illustrati i profili di alcune donne della narrazione biblica e della contemporaneità. L’umanità di cui si accenna nel titolo corrisponde ad intuizioni ed esperienze del vivere bene, un vivere bene per tutti, per tutti i generi.

CHIAMA chiAMA: inaugurazione del rinnovato sportello di aiuto rivolto alle donne vittime di violenza e stalking

CHIAMA chiAMA è uno sportello di aiuto rivolto alle donne, promosso dall'associazione MondoDonna Onlus che da venti anni è in prima linea nella gestione dei servizi a favore delle donne in situazione di disagio socio-economico, lavorativo e psico-sociale, con minori a carico e prive di occupazione stabile, con una specificità nel settore dell'immigrazione femminile.

WWWx30: aperte le iscrizioni al corso di formazione per donne disoccupate promosso dall'associazione Work Wide Women

WWWx30 è un progetto di formazione femminile promosso dalla start-up bolognese Work Wide Women e realizzato con il supporto dell’Ambasciata americana in Italia.

Il progetto intende formare trenta disoccupate, italiane e/o straniere, come “Social media manager”, una delle professioni digitali più richieste dal mercato. Le lezioni saranno fornite tramite e-learning e webinar sul sito www.workwidewomen.com.

Pagine

Top