Carta dei Diritti Fondamentali dell'Unione Europea

Il 7 e 8 dicembre la Carta sarà approvata a Nizza

I prossimi 7 e 8 dicembre ci sarà a Nizza la proclamazione al Consiglio Europeo della Carta dei Diritti Fondamentali dell'Unione Europea. Si tratta dell'atto conclusivo di un percorso iniziato nel giugno 1999 a Colonia, quando un organo denominato "Convenzione", composto dai Capi di Stato degli stati membri dell'Unione Europea e presieduto dal tedesco Roman Herzog, fu incaricato di redigere il progetto della Carta. Lo scorso ottobre tale progetto è stato esaminato dal Consiglio Europeo a Biarritz: in questa occasione è stato dato il via libera per la proclamazione.

Al fine di mantenere i valori che accomunano culture e tradizioni dei Paesi membri dell'Unione Europea, "è necessario, rendendoli più visibili in una Carta, rafforzare i diritti fondamentali alla luce dell'evoluzione della società, del progresso sociale e degli sviluppi scientifici e tecnologici". Questo si legge nel preambolo del progetto della Carta dei Diritti.
La redazione di questo documento ha suscitato reazioni diverse presso le varie parti politiche, sociali e sindacali. Per approfondire la riflessione, proponiamo un elenco dei siti Internet che si occupano dell'argomento:

www.parlamento.it/cppueg/ita/relazione_mancino.asp
Relazione del Presidente del Senato Italiano alla Conferenza dei Presidenti dei Parlamenti dell'Unione Europea: articolata analisi commentata della situazione e dei problemi dell'UE, in vista della redazione della Carta.

www.spfo.unibo.it/scienze/peuropa/rs11.htm
Commento di Stefano Rodotà, garante per la privacy, in qualità di rappresentante del governo italiano alla Convenzione. La Carta è un'occasione per i cittadini europei di entrare attivamente nelle decisioni importanti per l'Europa. Si tratta inoltre della prima Carta che precede l'istituzione dello Stato nel territorio in cui verrà applicata. Riflessioni sul modo europeo di intendere i diritti …

www.politichecomunitarie.it/Ministro/documento.asp?ID=91
Aggiornato al 7 settembre 2000. Commento di Gianni Mattioli, Ministro per le Politiche Comunitarie, al progetto della Carta, anche in risposta alle perplessità avanzate dai sindacati.

www.europalex.kataweb.it/Article/
Breve commento introduttivo e presentazione del progetto integrale della Carta.

www.carta.org
In prima pagina link a vari articoli di commento alla Carta. Toni di accusa e critica all'impostazione del documento. Trascrizione del testo della Carta.

wai.camera.it/dati/leg13/lavori/stenografici/sed788/arelaz01.htm
Sito della Camera dei Deputati del Parlamento Italiano, seduta n. 788 dell'11 ottobre2000. Relazione della XIV Commissione per le Politiche dell'Unione Europea sulle tematiche relative al progetto della Carta.

www.internetlex.kataweb.it/Article/0,2098,7824%7c504,00.html
Sito della Camera dei Deputati del Parlamento Italiano, seduta del 3 ottobre2000.
Relazione della XIV Commissione per le Politiche dell'Unione Europea sulle tematiche relative al progetto della Carta.


www.peacelink.it/webgate/lavoro/msg00271.html
Intervento di Stefano Rodotà, garante per la privacy e membro della Convenzione come rappresentante del Governo italiano.

www.gda.sinet.it/articoli/gauche/index.html
Articolo "La Carta europea dei diritti fondamentali. Un punto di partenza" di Antonio Chiocchi. Analisi del progetto e commento sul ruolo svolto dall'Italia. Posizione dei vari partiti durante la discussione in Parlamento.

www.perlulivo.it/pipermail/gargonza/2000-October/0062.html
Da "Liberazione" del 18 ottobre 2000: intervista al Presidente dei Deputati Europei del PRC, Luigi Vinci, sul tema della carta dei Diritti.

www.ineuropaonline.com/argomenti/politica/politica11.html
Commenti di introduzione alla lettura della Carta dei Diritti.

www.cnnitalia.it/2000/MONDO/europa/10/13/Unione/index.html
Articolo di Robin Oakley "Al vertice di Biarritz l'UE punta sulle riforme". Commento ai lavori di analisi del documento condotti dal Consiglio Europeo a Biarritz lo scorso ottobre.

www.uaar.it/attivita/12.htm
Articolo di Vera Pegna "Osservazioni UAAR sulla Carta dei diritti Europea". L'UAAR è l'Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti.

db.consilium.eu.int/DF/intro.asp?lang=it
Ampio resoconto dei lavori che hanno portato alla redazione del progetto della Carta dei Diritti, con trascrizione di tutti i documenti, esposizione dei trattati, del progetto, dell'obiettivo e descrizione della composizione della Convenzione.

www.progettogaia.org/dirittiuman/direuropa/direur1.htm
L'Associazione Progetto GAIA, che si occupa della difesa degli interessi degli animali, descrive e commenta il testo della Carta dei Diritti e propone alcuni emendamenti al testo del progetto.

www.alternativamente.net/magazine/estate-00/lida.htm
La LIDA, Lega Italiana dei Diritti dell'Animale, propone alcuni emendamenti al testo del progetto della Carta dei Diritti.

www.euganeo.it/tinobedin/i-t50.htm
Articolo di Tino Bedin "Per i cittadini europei pronta la carta dei diritti fondamentali". Commento in particolare degli articoli sulla cittadinanza familiare e sul lavoro.

www.arpnet.it/gramsci/europadiritti_bibliografia.htm
La Carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea. Bibliografia speciale in ordine cronologico dei testi raccolti dal centro di documentazione allestito dalla Fondazione Istituto piemontese A. Gramsci.

www.ines.org/apm-gfbv/2c-stampa/1-00/6-4-it.html
In occasione della redazione della Carta, l'Associazione per i Popoli Minacciati (APM) chiede l'inserimento di articoli in difesa delle minoranze di antico insediamento in Europa.

www.euganeo.it/europei/i-e054.htm
"Una presa di posizione del presidente della Repubblica. Il primo nucleo della Costituzione europea. La Carta dei diritti fondamentali rafforza le istituzioni dell'Unione"
di Carlo Azeglio Ciampi.

Argomenti: