Auser, autogestione dei servizi di solidarietà per gli anziani

A Bologna conta 3500 soci, di cui 2300 volontari

Che cos'è Auser
Auser è un'associazione costituita su iniziativa del Sindacato Pensionati Italiani SPI-CGIL e della CIGIL per l'autogestione dei servizi di solidarietà. È stata istituita a Bologna nel 1991 con lo scopo di realizzare il diritto degli anziani ad essere protagonisti attivi e partecipi nella vita sociale e culturale della comunità. L'AUSER combatte la solitudine, l'abbandono, l'esclusione in genere attraverso la valorizzazione delle esperienze, delle conoscenze e delle capacità degli anziani che, in una logica di solidarietà attiva e interattiva, vengono messe a disposizione di chi ha bisogno. Questo è in sintesi il punto essenziale delle iniziative di volontariato dell'AUSER: la cittadinanza attiva.

La persona è il baricentro dell'azione sociale
L'AUSER si attiva per creare reti di relazione e comunicazione fra le persone in una logica solidale di scambio reciproco. Le persone sono considerate portatrici di diritti e bisogni che devono essere rispettati. L'AUSER pratica operativamente una filosofia che vede la persona come baricentro di tutte le azioni sociali: chiede perciò al welfare e più in generale al sistema pubblico dei servizi risposte congrue e coerenti.

I numeri dell'AUSER
Nella sola area metropolitana bolognese l'AUSER conta 3.500 soci di cui 2.300 volontari attivi. Nell'ultimo anno di attività gli interventi sociali e civili realizzati dall'associazioni sono stati 415.029. "E questa è una stima in difetto", precisa con una punta di orgoglio la presidentessa Edgarda Degli Esposti.

L'AUSER si impegna per creare comunità aperte, coese e solidali
Ecco alcuni dei numerosi progetti AUSER:
FILO D'ARGENTO: punto di ascolto contro la solitudine, l'abbandono e l'esclusione sociale nonché per la tutela dei diritti del cittadino
SUPPORTO ALL'ASSISTENZA DOMICILIARE: progetti finalizzati all'integrazione sociale degli anziani in collaborazione con gli Enti Locali e Azienda USL
INTERVENTI NELLE CASE PROTETTE: attività culturali e ricreative per la socializzazione e la cura degli ositi di case protette
DISABILITA': attività per il sostegno, la valorizzazione e l'integrazione dei portatori di handicap
TUTELA DEI BAMBINI: progetti culturali, civici, sociali intergenerazionali e assistenza pre e dopo scuola
INTERVENTI SULL'AMBIENTE: controllo e cura degli spazi verdi
CURA DEL PATRIMONIO ARTISTICO: vigilanza in musei, biblioteche, iniziative culturali
AIUTI INTERNAZIONALI: collaborazioni a progetti di solidarietà internazionale
PROGETTO AUSILIO: consegna della spesa a domicilio e lettura di libri a domicilio
IMMIGRAZIONE: creazione di spazi di comunicazione attiva e solidale tra "vecchi" e "nuovi" cittadini in una logica di scambio e reciprocità
DEMENZA SENILE: sostegno famiglie in casi di demenza senile e Alzheimer
ESTATE ANZIANI: attività ricreative contro l'isolamento degli anziani in città

Un volontario in più significa
Iscriversi all'AUSER significa vivere e far vivere nuove relazioni sociali, diritti e solidarietà. Partecipando puoi:

  • combattere la solitudine, l'emarginazione, l'esclusione
  • valorizzare le categorie escluse attraverso un'azione partecipata e solidale
  • favorire l'incontro fra generazioni
  • favorire la coesione sociale attraverso un tessuto relazionale improntato sulla solidarietà
  • affermare e rendere fruibili si diritti delle persone indipendentemente dal loro status o condizione

Per informazioni:
AUSER Associazione per l'autogestione dei servizi e della solidarietà
Via Del Porto 12
40122 Bologna
Tel. 051/24.46.60 - 051/24.48.40
auserbologna@tiscalinet.it