On line il nuovo sito del Garante dei diritti delle persone private della libertà personale

Nuovo sito del garante per i diritti delle persone

E' on line il nuovo sito del Garante dei diritti delle persone private della libertà personale del Comune di Bologna, rinnovato nella grafica e nell'organizzazione dei contenuti, consultabile su Iperbole , la rete del Comune di Bologna, alla sezione "Partecipazione e diritti" o su www.comune.bologna.it/garantedetenuti.

Il sito è un organo indipendente, previsto dallo Statuto comunale, che si attiva per il rispetto della dignità delle persone in attesa della nomina del Garante da parte del Consiglio comunale.
Le funzioni sono state conferite dal Commissario straordinario del Comune di Bologna al Difensore Civico Comunale, dott.ssa Vanna Minardi.

Lo statuto del comune di Bologna ha previsto che la figura del garante, eletto dal consiglio comunale, svolga, per conto dei cittadini, compiti di promozione dell'esercizio dei diritti e delle opportunità di partecipazione alla vita civile. Inoltre, si impegna a favorire la fruizione dei servizi comunali per le persone private della libertà personale o limitate nella libertà di movimento, garantendo azioni volte a tutelare il diritto al lavoro, alla formazione, alla crescita culturale, alla tutela della salute, alla cura della persona, anche mediante la pratica di attività formative culturali e sportive.
Il garante svolge anche un'attività di sensibilizzazione pubblica sul tema dei diritti umani e sulla funzione rieducativa della pena, avvicinando la comunità locale al carcere.

La sede del garante è a Bologna in Piazza Roosvelt numero 3.
Tel. 051/219.47.15
Fax 051/219.43.66
e-mail:garantedirittilibertapersonale@comune.bologna.it
La sede è aperta nei normali orari d'uffico.
La normativa di riferimento è Art.13 bis (Garante per i diritti delle persone private della libertà personale).