mercoledì 20 mar 2019
banner 5x1000 1 di 5

A Bologna le fotografie di Lee Miller, in una mostra davvero accessibile a tutti con apposita app

Una mostra fotografica accessibile e fruibile veramente da tutti: è "Surrealist Lee Miller", la prima personale italiana dedicata a una delle fotografe più importanti del Novecento, che si apre giovedì 14 marzo a Bologna, a Palazzo Pallavicini in via San Felice 24.

La novità consiste in una app che consente la lettura delle didascalie delle opere e l'ascolto dell'audiodescrizione delle fotografie.

"Tango senza confini": il laboratorio di tango per promuovere lo scambio interculturale e l'integrazione sociale

Riprende anche nel 2019 il laboratorio interculturale gratuito "Tango senza confini", a cura dell'associazione OliTango di Bologna, con l'obiettivo di imparare insieme il tango per promuovere lo scambio interculturale e l'integrazione sociale.

Tango senza confini è rivolto a straniere e stranieri (anche rifugiati e richiedenti protezione internazionale), italiane e italiani, studenti, artisti e chiunque abbia voglia di mettersi in gioco, di età prioritariamente tra i 18 e i 35 anni.

Torna il Festival della Zuppa: aperte le iscrizioni e avviata una campagna di crowdfunding

Dopo un anno di fermo, torna ufficialmente il Festival della Zuppa, e anzi: sono già aperte le iscrizioni!

La storica festa di strada animata da artisti, assaggiatori e “zuppanti” in gara quest’anno avrà luogo domenica 5 maggio al Parco Pier Paolo Pasolini del Pilastro di Bologna (Quartiere San Donato - San Vitale) per celebrare in compagnia l’anniversario della Liberazione, i diritti di tutti i cittadini al lavoro e i valori fondamentali di una convivenza civile pacifica e inclusiva.

La Fattoria Urbana si presenta alla città: sabato 9 e domenica 10 marzo due giorni di eventi per grandi e bambini

La natura è arrivata in città, aprendo un nuovo spazio nel cuore di Bologna, per dare a tutti la possibilità di riscoprire la magia della vita di campagna: è La Fattoria Urbana, un nuovo progetto nato grazie all'impegno delle socie e dei soci del Circolo Arci La Fattoria, storico presidio sociale e culturale del Pilastro.
 

Il Coro Papageno del carcere di Bologna per la prima volta in un concerto in città, fuori dalle mura carcerarie. Biglietti già in vendita

Il prossimo 4 maggio alle ore 17, il Coro Papageno della Casa Circondariale Rocco d’Amato di Bologna, diretto da Michele Napolitano, si esibirà per la prima volta in assoluto in città, fuori dalle mura carcerarie, al Teatro Auditorium Manzoni, insieme al trio del jazzista americano Uri Caine. Il concerto, organizzato dall'associazione Mozart14, è un evento unico, il cui scopo è proprio quello di sotenere le attività di questo straordinario coro polifonico fondato nel 2011 da Claudio Abbado.

Atlas of Transitions, il festival di teatro, incontri, performance che mette in contatto residenti italiani e stranieri. Tema 2019: la nozione di "casa"

Le esperienze comuni tra residenti italiani e stranieri in cui si sperimentano l’incontro, la relazione, le forme della partecipazione in un orizzonte inclusivo, viste attraverso spettacoli, incontri, concerti, performance, dj set, un convegno internazionale, workshop, pratiche collettive. E' Atlas of Transitions, il festival promosso da ERT Emilia Romagna Teatro Fondazione, che animerà la città dall’1 al 10 marzo con il titolo "HOME".

Con Arca di Noè un laboratorio gratuito di video partecipativo

Un laboratorio partecipativo gratuito per quanti desiderano avvicinarsi al video: è ciò che propone la cooperativa sociale Arca di Noè, con un corso, giunto alla sua seconda edizione, aperto a tutti.

Durante gli incontri i partecipanti condivideranno un tema, mirato alla decostruzione di stereotipi e immaginari, scriveranno la sceneggiatura del documentario da realizzare ed effettueranno le riprese in prima persona. Durante il processo partecipativo il gruppo potrà contare sul supporto tecnico di un videomaker e di altre figure nella fase di confronto e scrittura.

"Buona longevità": la rassegna cinematografica di Auser per una vecchiaia fuori dagli schemi

Auser Bologna e Auser Emilia Romagna, in collaborazione con la Cineteca di Bologna, inaugurano una nuova rassegna cinematografica, in una nuova fascia oraria pensata per i più longevi: a partire dal 18 febbraio, e fino al 18 marzo, tutti i lunedì alle ore 15, cinque appuntamenti mostrano come la vecchiaia, sullo schermo come nella vita, possa essere una stagione esaltante e fuori dagli schemi.

Tutte le proiezioni si terranno al Cinema Lumière, Piazzetta Pasolini 2b, in versione italiana e a ingresso libero.

"Impatto +", il bando per produzioni culturali per comunità aperte e accoglienti

Partito "Impatto +", il bando di crowdfunding lanciato dal Gruppo Banca Etica grazie al Fondo per la Microfinanza e il Crowdfunding di Etica SGR, con l’obiettivo di sostenere progetti culturali ispirati ai valori della partecipazione, dell’inclusione sociale, dell’accoglienza, parità dei diritti di genere, non violenza, cittadinanza attiva, riduzione delle diseguaglianze e promozione della giustizia sociale.

Pagine

Top